Polverini nomine ASL senza discontinuità. Chiediamo pubblicazione curriculum di tutti gli idonei

Posted On // 1 comment
La decisione della Giunta Polverini di nominare a direttore della Asl di Frosinone il Dott. Carlo Mirabella rappresenta una scelta per nulla in discontinuità con le gestioni delle precedenti amministrazioni regionali. E non per il metodo, ma anche per il merito. Il direttore nominato infatti ha già ricoperto il medesimo ruolo durante l'amministrazione Storace con risultati non lusinghieri. A fronte, infatti, di un parere della Corte dei Conti non positivo su quella gestione, ma anche in considerazione di una mancata svolta politica della giunta, si potevano scegliere criteri trasparenti e meritocratici, piuttosto che i classici sistemi di vicinanza ai partiti, ho dato - a nome del gruppo radicale - parere contrario su tale nomina. Ci auguriamo, anche per aiutare il suo lavoro, che le prossime scelte della Presidente siano nel segno della discontinuità e trasparenza, come preannunciato più volte nella campagna elettorale. Per questo come gruppo radicale chiediamo la pubblicazione da subito sul sito della Regione Lazio dei curricula di tutti coloro che hanno dato la disponibilità alla nomina a direttore generale delle Asl e sono stati già ritenuti idonei.

Dichiarazione di Rocco Berardo, consigliere regionale Lista Bonino Pannella, componente commissione sanità

1 commenti:

El Marqués ha detto...

E la prova con la Polverini non è cambiato nulla. La solita minestra. Business as usual.

Questo causa in me ancora più frustrazione per l'occasione persa da Emma. Bisogna insistere, rafforzare le alleanza a sinistra (lavorando insiem a gente come Marino, Scalfarotto, ecc.) e parlare alla gente, essere presenti sul territorio (ricordiamoci che la sconfitta s'è giocata tutta in provincia).