Tu non vai bene e tu pure (sei radicale)

Posted On // 4 comments

La partita sul listino (la lista dei 14 che legano la loro elezione alla vittoria del candidato presidente) è il gioco politico che in queste ore fa entrare i mercanti nel tempio. Su tutti - come ti sbagli? - il Vaticano, che oltre a voler indicare il governatore migliore (per carità la Bonino no!), fa trapelare anche mal di pancia sui nomi del listino proposti dai radicali. Perché sarebbero anticlericali. Cioè sarebbero radicali. E dunque comunque non vanno bene. Ecco, allora, la domanda è questa: ma c'è un radicale che piace al Vaticano?

4 commenti:

NicPic ha detto...

Parafrasando si potrebbe azzardare che l'unico radicale che piace al Vaticano è il radicale morto. Ma poi ci penso meglio e non si può dire neppure quello, visto che a Piergiorgio Welby non hanno neppure concesso i funerali.

In bocca al lupo

Stefania ha detto...

A casa mia questa si chiama ingerenza.

Rocco Berardo ha detto...

Hai ragione NicPic. Neanche morti!!! ;-)

Rocco Berardo ha detto...

Stefania, e meno male che questa è palese.